PUTTANONI E BELLA TOPA SU FEISBUK

Puttanoni, Amante perfetto, Topa più bella del mondo, Feisbuk, Terremoti, Fine del mondo, Numeri vincenti, Ottagono: queste sono le parole chiave con cui, da ogni motore di ricerca centinaia di persone italiane (ripeto: ora parlo solo dall'Italia) sono arrivate nel mio blog. Ovviamente al primo posto c'è "puttanoni" e al secondo posto "l'amante perfetto", al terzo la "topa", però al quarto c'è pure "feisbuk" scritto come io provocatoriamente ho scritto nel mio widget Facebook qui, per avere captcha audio anche in italiano. Finora ho solo capito il vero uso che centinaia di italiani fanno di internet e il livello culturale, decisamente non solo basso, direi quasi sotto traccia. Non affronto il discorso sentimentale, perché cercare "l'amante perfetto" in rete già dice tutto, so solo una cosa: urge un po' di educazione sessuale nelle scuole!! Al quinto posto "terremoti" e al sesto "fine del mondo", quindi gli italiani hanno una paura da farsela sotto e, forse, se credessero meno alla sfiga o alle scemenze propinate da vari "maghi", ma seguissero e studiassero un po' di geografia astronomica e un po' di geologia (diciamo che basterebbe pure un semplice libro di scienze per capire qualcosa, ma pare che manco a scuola molti italiani lo leggano), gli italiani capirebbero che una frana o un'alluvione non sono una punizione che arriva dall'"invisibile" ma forse è colpa di una piaga chiamata abusivismo edilizio. Saprebbero soprattutto che l'Italia contiene svariati vulcani attivi e pure pericolosi, quindi sarebbe meglio non costruire sotto il cratere del Vesuvio ad esempio, o comunque sarebbe meglio costruire case antisismiche come fanno in Giappone da sempre: ovviamente fare questo rimane utopia anche dopo svariati disastri. Comunque per ora ho capito che gli italiani sono troppo ignoranti, scopano e amano solo virtualmente, adorano il puttanone (il trans tira di più della donna e quest'ultima non deve essere femmina ma solo troia), che hanno paura perché terrorizzati dalla  loro stessa ignoranza, dalle punizioni divine con cui la Chiesa, stato sessuofobo molto potente, controlla e plagia le menti (dal medioevo ad oggi non è cambiato nulla), fino ai loro pregiudizi e superstizioni. Al settimo posto ecco tornare un po' di positività per questi lobotomizzati, quindi che si fa? Ma si gioca e si tenta la "fortuna", quindi tutti in questo mio blog a cercare "numeri vincenti"! All'ultimo posto c'è l'"ottagono", probabilmente qualche massone visto che poi al nono, ma sono stati pochi, la frase che ha spinto qualche italiano qui è "come entrare in massoneria". Ovvio che tra i primi 4 e gli altri c'è uno stacco spaventoso e solo 4 persone sono arrivate qui con la frase "come leggono i ciechi", uno c'è pure arrivato con questa "come si puliscono i ciechi al bagno?": che tristezza!!

11 commenti:

  1. Che tristezza sì! Da me almeno arrivano con 2 nomi: Claudia Rivalta e Daniela Mainardi, uno stato di facebook che ogni tanto gira, del tipo "non accettate l'amicizia di queste 2 che mettono virus nel computer" le solite cavolate però a me intanto importa che le visite arrivino! Poche, ma arrivano. Che poi il messaggio vero sulla netdipendenza possa arrivare solo a chi vuol capirlo è altro discorso ma questo vale per tutti mica solo per la netdipendenza!
    E riguardo all'educazione sessuale guarda, lasciamo perdere.
    L'unica cosa che possiamo fare è farci sentire, se abbiamo dei ragazzi vicini, come parenti o amici, fargli presente che devono far le cose con coscienza; non si può ragionare su gravidanze indesiderate e malattie fin che si educa sul "non fare" e poi la gente va a zoccole.
    Lasciamo poi perdere pure il discorso dell'amante perfetto che mi viene il mal di pancia solo a pensarci. Non è perfetto neanche il computer che hanno in mano, figurarsi se lo può essere una persona.

    RispondiElimina
  2. verrebbe da ridere se non ci fosse da piangere, anche io ogni tanto mi diverto a leggere le chiavi di ricerca di come sono approdati al mio blog, quella che mi ha fatto più ridere è questa: indurre in una persona potenti stati di attrazione emotiva e sessuale, a parte che io non ho mai parlato di un simile argomento, avrò usato la parola attrazione, forse anche seguita da sessuale, ma se sapessi come si fa a indurre in una persona..etc.etc. presumo sarei miliardaria!!!!

    io non riesco proprio a ricordarmi come sono arrivata a te, forse seguendo qualche tuo commento che mi era piaciuto, certo il quadro veritiero che hai descritto è desolante, la rete dovrebbe essere uno strumento di ausilio per una conoscenza alla portata di molti, qualche volta lo è, in questi casi è solo uno strumento più veloce per "rimorchiare" o soddisfare certi bisogni

    RispondiElimina
  3. considerate che giusto di numeri parlo spesso, ma puttanoni è una parola usata una sola volta in questo blog, idem per troia, e l'amante perfetto era una poesia bellissima, il fatto è che di cultura agli italiani non interessa nulla, che di internet ne capiscono zero, condivido quindi quanto dice elena (talksina): tanta repressione da parte dei cattolici porta solo all'ignoranza e alle cose fatte di nascosto, tanto poi si chiede perdono in chiesa, al tempo stesso fanno le "crociate" sulla vita!! patty il fatto che tu sia arrivata a me è normale: in fondo la pensiamo allo stesso modo su tante cose e non mi sembri quella che di notte si mette a cercare puttatone cieche in rete :) comunque ne approfitto per dire che anche di mattina la parola puttanoni è molto richiesta e soprattutto dal centro al nord, dal centro al sud invece sono arrivate le richieste di numeri vincenti, di entrare in massoneria, mentre feisbuk e topa non ha confini regionali in questa nazione di rozzi e ipocriti pervertiti

    RispondiElimina
  4. ho fatto un casino errori nel commento precedente perché scrivo di corsa, ma è uguale, tanto i visitatori più numerosi di questo blog, quelli che mai commentano forse dalla delusione di leggere altro attaccato alle loro parole chiavistiche, manco se ne accorgono se scrivo orrori in italiano.. ma chiedo scusa ai miei affezionati ;)

    RispondiElimina
  5. Allora è proprio vero che i puttanoni portano dappertutto.
    Lo so Laura... la battuta è squallida, ma considera anche che oggi è stata una giornataccia, anzi, direi, il secondo giorno di una settimana che si è già preannunciata come settimana "fecaloide" (eufemismo che utilizzo per non cadere nella volgarità).
    Comunque mi hai messo una certa curiosità. Voglio verificare le chiavi di ricerca maggiormente utilizzate per arrivare al mio blog. Ma sicuramente ci saranno termini irripetibili.
    Notte

    RispondiElimina
  6. ahahah! fecaloide è carina :) anche se io mi sentirei volgare se andassi sulla spiaggia coi tacchi, o a comprare le sigarette in abito da sera.
    ognuno ha i suoi metri per misurare queste cose io le misuro così, a,,esso che lo faccia, sennò il linguaggio per me è volgare quando è ignorante di realtà, quando è ipocrita o quando è una manovra per corrompere (vedasi complimenti e varie "unzioni" per ottenere qualcosa).
    comunque non oso riportare le parole e frasi che hanno riempito di visitatori il blog del cane guida: ma che schifo!
    un puttanone è veramente una santità rispetto a tanti bravi mariti e padri di famiglia, forse è la santità che cercano? mah!

    RispondiElimina
  7. volevo dire ammesso che lo faccia, ho cominciato bene oggi!

    RispondiElimina
  8. Mi piace la tua concezione di volgarità. Non ti ci vedo molto in versione "tacchi a spillo" e abito da sera. E' un'impressione. Comunque, ora che mi ci fai pensare, anche io mi sono "profuso" in complimenti anche sfacciatamente adulatori nei tuoi confronti. Che sia anche io tra la schiera di quelli che adulano per corrompere? Mah, ai posteri l'ardua sentenza (qualcuno una volta mi disse, con tono serissimo, ai posteriori l'ardua sentenza, giuro... ).
    Se ritieni che questo commento sia un pò fecaloide dimmelo pure, tanto ormai, almeno per altri 3 giorni, ritengo di potermi calare perfettamente in questa parte.

    RispondiElimina
  9. Invece ci sono stata una vita in abito da sera ed ho portato sempre tacchi, a spillo e non, ovviamente non in palestra e manco se stavo in barca o in campagna. E' che non vedendo con i tacchi faccio casini, soprattutto si sono molto ridotte le mie occasioni per un abito da sera, una volta lo avevo già detto qui: dopo che sono morta, quando sono rinata ho scelto il mondo e non la mondanità. Di certo non mi sono mai piaciuti i look puttanoni, sinceramente ho sempre preferito quelli da bella topa (quale ero).
    Da quando vivo qui al mare poi è impensabile che mi si possa incontrare come ad esempio mi vesto quando sono a Roma o in giro per lavoro, mi metto le scarpe basse, a volte pure gli anfibi che sui sassi sono una manna (sennò cadrei ogni secondo), di certo non amo look maschili e il tocco mio personale poi lo metto ovunque. Comunque il mio pezzo forte, da quando sono cieca sono gli occhiali, visto che una borsa non riesco a portarla e manco posso sempre mettere tacchi.
    Non mi riferivo a te quando dicevo del linguaggio "unto", ma a coloro che usano il politically correct ad esempio, quelli che mi chiamano "non vedente" o "diversamente abile" ecc., ecco io li trovo di una volgarità estrema. Chi mi parla in dialetto non lo trovo volgare, mi piace quando qui mi parlano in calabrese, lo capisco benissimo. La parolaccia mi piace se detta con classe, ed è più volgare colui che ostenta un italiano da accademia della crusca con chi non ha potuto studiare. Penso che le parole, tanto per rimanere in tema, debbano essere accessibili, soprattutto in una nazione dove la lingua madre ormai la conoscono 2 su 10 grazie alle varie "riforme" scolastiche e alle tv sempre più trash. Infatti si cresce ignoranti, si crea un branco, si stupra in gruppo, vestiti però come i lobotomizzati di Amici o del GF, a 19 anni stanno col viagra e le ragazze si sentono già vecchie in un contesto di pedofili. Cercare puttanoni in rete ed altro che ho messo in questo post denota il background culturale e sessuale degli italiani. Caro Maurizio, non sei fecaloide, e ai posteriori lasciamo .. larga sentenza (mai sentita questa? io un casino di volte! :) I tuoi complimenti non sono mai stati volgari, mi sembra di capire poi che la volgarità sia una cosa molto distante da te, ciao e grazie
    p.s.: inutile dire che 9 ingressi su 10 in questo blog, dopo questo post, sono per i puttanoni e la bella topa!

    RispondiElimina
  10. Grazie a te Laura. Leggo e rileggo il tuo definirti "morta e rinata". Sai, forse ci sarà occasione di spiegarti perchè questa definizione sia così "particolare" per me.
    Serena notte.

    RispondiElimina
  11. Buona sera vi scrivo per richiedere l’eliminazione dai Vs database di una immagine di mia proprietà.

    Trattasi di : http://www.seok.it/indicizzazione/parole-chiave.jpg

    presente in:
    http://2.bp.blogspot.com/_H6c8k8H0gQ4/S1WEhGKybiI/AAAAAAAABss/V98x8JrS3gI/s320/parole-chiave.jpg

    Vi prego di procedere alla rimozione e di avvertirmi appena eseguito.

    Vi ringrazi oper la collaborazione e per l’attenzione prestata.

    Dott. Schiona Pier Giorgio

    RispondiElimina

FIRMATI anche se non vuoi loggarti: un anonimo è una punizione per una cieca.
Se usi screen reader: per leggere il captcha usa mozilla e webvisum.
Grazie! Laura Raffaeli

CANE GUIDA E BARRIERE

CANE GUIDA E BARRIERE
DAL TGR: RISPETTA IL CANE GUIDA E I PASSAGGI PEDONALI, GRAZIE! Sono stanca di dire sempre le stesse cose in tv, sui giornali, nel web, per strada..: la tua civiltà si misura anche da queste cose. Clicca l'immagine per il video

Google+ Followers

RACCOGLI LA CACCA DEL TUO CANE

RACCOGLI LA CACCA DEL TUO CANE
CAMPAGNA DI BLINDSIGHT PROJECT